Perché scegliere la birra artigianale

Sulla scia dei mastri birrai americani, fautori del rinascimento della birra, sono nati migliaia di produttori artigianali di birra in tutto il mondo. In Italia sono circa 1000 i micro birrifici che attualmente producono circa 500 ettolitri l’anno.

In Sardegna fino a pochi anni fa erano in pochissimi, ora ne contiamo circa 35 attivi.

Il vantaggio della birra artigianale è che da la possibilità al birraio di esprimere svariate caratteristiche gustative e olfattive, riuscendo a suscitare altrettante emozioni a chi la gusta. Rappresenta il carattere e le passioni del birraio.

Sai Francesco (Titolare birrificio Mediterraneo) io sono una velista con la passione del mare nel dna, Ho assaggiato le tue birre e sinceramente sono rimasta colpita dai sapori. Hai presente quando si veleggia in mare aperto, con il silenzio totale, o meglio la sola compagnia dei gabbiani e delle onde che s’infrangono sullo scafo. Lì un vero appassionato ha gia raggiunto il massimo della serenità, ma invece l’altro giorno, stappando una delle tue birre fresche, proprio in mare ho pensato “questo è il giusto sapore che gratifica e rinfresca mentre si è in mare. Aprire una tua birra a casa aiuta a rivivere quei momenti di serenità e diventa una gioia per il palato” (cit. Travel Blogger Stefania Salvatore).

La birra artigianale si distingue dalla industriale per tre caratteristiche essenziali:

  • carattere
  • freschezza
  • vitalità.

I nuovi mastri birrai, inventano continuamente nuovi sapori, grazie al reperimento di materie prime ora più accessibili. Nasce così un prodotto con un equilibrio del tutto nuovo. Secondo loro la degustazione della birra va fatta nei giusti luoghi affiancandone caratteristiche e temperatura ideale, in maniera che sprigioni tutta la sua espressione.

Sono tanti ormai gli eventi da seguire per conoscere questi produttori, noi ne stiamo seguendo uno in particolare, #ismaistus2016. Un format ormai consolidato che offre ai visitatori tutto:

  • Live music
  • Street Food
  • Stand artigianali
  • Area baby park
  • Folklore

Insomma se ancora siete indecisi e volete lasciare #unborgodibirrartigianale agli altri fate pure…io sono già lì, dal 25 al 27 Agosto #tratalias insieme ai mastri birrai!

NORAbam

1812_33cl e50clbbbiraposter_A3_Yellow1birrificio_4_mori_sardegnala-sambrinus-alla-spinaseddaiudolmen_0000

Stefania Salvatore

Marketer & Blogger

Annunci

Tratalias: Un affascinante Borgo Medioevale.

Nei miei viaggi di lavoro solitamente mi trovo a visitare località con architetture moderne che se pur ricche di storia, non hanno una collocazione nel lontano medioevo. Sin da piccola, quando studiavo la storia, ricordo questo periodo  tra i più affascinanti. Peccato non abbiate visto la mia espressione nel vedere la Cattedrale di Santa Maria di Monserrato, icona del Borgo Medioevale di Tratalias, maestosa e dominante, vista la sua posizione  centrale, possiamo affermare che scandiva la vita del piccolo paese.

Mantenne questo ruolo fino alla fine del XX secolo, quando a seguito della realizzazione di uno sbarramento sul rio Palmas, fu generato il lago artificiale di monte Pranu con lo scopo di valorizzare le terre del Basso Sulcis e dare un nuovo impulso all’economia agro-pastorale, ma sfortunatamente questa soluzione creò delle infiltrazioni d’acqua,  si verificarono numerose lesioni negli edifici circostanti nonché problemi di tipo igienico-sanitario che costrinsero la popolazione ad abbondare il borgo e a trasferirsi più in là.

Situato nella zona sud-occidentale della Sardegna, nella regione del Sulcis, in una piana antistante il golfo di Palmas, oggi ospita un bar e diverse botteghe di artigiani, viene riutilizzato prevalentemente per manifestazioni: culturali, Folkloristiche ed enogastronimiche. Passeggiando nel borgo si può fare un tuffo nel passato, assaporare l’anima del paese, avendo il privilegio di essere catapultati con un macchina del tempo al 1200. Il suo aspetto contenuto lo rende ideale per sagre e feste di paese.

IMG_6491

Vi voglio presentare un evento che ha un format di grande successo denominato “Is Maistus”. Festa delle birre artigianali della Sardegna, ormai alla 5° edizione si svolge il 25 – 26 – 27 Agosto. Una grande esperienza alla scoperta della vera birra con i maestri birrai, le gastronomie tipiche, gli artigiani, la storia, tradizione, cultura del territorio e grande intrattenimento con i gruppi live per cantare e ballare tutta la sera fino al mattino!

Anche questa volta sarò presente alla tre giorni per raccontarvi dal vivo l’evento, ma perché non approfittate anche voi per scoprire un lato sconosciuto della Sardegna? Considerate che a pochi minuti di macchina ci sono le fantastiche spiagge di Porto Pino dune-porto-pino-1140x395

PortoPino1

Porto Botte

botte

Sant'Anna Arresi

Is Solinas

is-solinas-beach

Cercate le strutture per organizzare il week end che saluterà le vostre ferie e l’estate: su questo link

Se volete conoscere i protagonisti e il programma della festa restate collegati!

Stefania Salvatore

Marketer e blogger